Il ritorno delle scarpe a punta. Come indossarle per l autunno 2016

Molto anni 80, le scarpe a punta, alcune delle quali affilatissime, hanno fatto ritorno, ancora una volta, sulle passerelle della moda donna Autunno Inverno 2016/2017 e a breve, c’è da giurarci, faranno la loro comparsa ai piedi di tutte le donne che proprio non rinunciano a stare al passo con la moda. Spesso criticate, soprattutto dagli uomini che non ne apprezzano la particola
Il ritorno delle scarpe a punta. Come indossarle per l autunno 2016

Molto anni 80, le scarpe a punta, alcune delle quali affilatissime, hanno fatto ritorno, ancora una volta, sulle passerelle della moda donna Autunno Inverno 2016/2017 e a breve, c’è da giurarci, faranno la loro comparsa ai piedi di tutte le donne che proprio non rinunciano a stare al passo con la moda.

Spesso criticate, soprattutto dagli uomini che non ne apprezzano la particolarità, le scarpe a punta sono in grado di valorizzare la femminilità di chi le indossa e si rivelano validissime alleate tanto nelle occasioni formali quanto nelle situazioni più easy. Di conseguenza, nonostante il leggero richiamo vintage, possono essere utilizzate in ogni occasione per perfezionare il proprio stile. Ma con cosa vanno abbinate? Scopriamolo insieme.

Cominciamo dalle dècolleté a punta con tacco sottile e piuttosto alto, amatissime di solito da chi predilige un look sexy e femminile. Sebbene queste scarpe stiano bene veramente con tutto, suggeriamo di indossarle prevalentemente con pantaloni skinny, non solo di jeans, con un tubino classico e con il tailleur. Quindi abbinatele al jeans aderente per le uscite serali e al tailleur per andare in ufficio, mentre per una serata un po’ più speciale consigliamo di abbinare le dècolleté a punta al classico tubino oppure a una gonna lunga a vita alta, tornata prepotentemente in auge negli ultimi anni. Se invece non rinunciate ai jeans nemmeno in ufficio, suggeriamo l’outfit composto da scarpa a punta, jeans aderente e blazer dal taglio maschile, una garanzia in termini di eleganza. Le amanti delle borchie troveranno tantissimi modelli di dècolleté a punta arricchite con mini borchie, perfette da abbinare a pantaloni skinny o a un tubino nero per un’uscita in coppia o con le amiche. Le dècolleté a punta con stampa animalier non sono certo per tutte, ma chi ha la grinta giusta per portarle andrà sul sicuro abbinandole a un pantalone nero aderente. Infine, almeno per quanto riguarda le dècolleté a punta, è buona regola indossarle con calze coprenti e limitare l’uso delle calze velate solo alle occasioni eleganti.

Chi non è una grande amante dei tacchi alti o semplicemente cerca una scarpa bassa per una specifica occasione, può prendere in considerazione le ballerine a punta, adatte davvero a tutte le occasioni. Per una serata elegante potreste, ad esempio, optare per delle ballerine oro o argento, magari brillanti, da abbinare a un abitino nero. Nel caso in cui la scelta dovesse ricadere su un abito in pizzo consigliamo di evitare gli eccessi e di ripiegare su ballerine a punta in pelle, vernice o in camoscio in tinta unita. Per i fronzoli, intesi come fiocchi, frange, pietre colorate o glitter applicati alle ballerine, la scelta dovrà ricadere su un abito decisamente più semplice, perché come sappiamo il troppo stroppia. Infine le ballerine a punta sono perfette da portare con i jeans. In questo caso sentitevi libere di scegliere la fantasia che più vi piace.

Chiudiamo con gli stivali a punta, sicuramente meno apprezzati rispetto alle dècolleté, ma facili da indossare con i pantaloni stretti, specialmente in pelle. E voi come preferite indossarle ?

Staff NikyShoes

Lascia un tuo commento