Scarpe per uomo: le regole

Non è vero che le scarpe da uomo sono tutte uguali. Se è vero che le scarpe da uomo sono generalmente tutte chiuse, è altrettanto vero che la scelta è molto ampia sia per i modelli che per gli usi più appropriati per ogni tipo di scarpa
Scarpe per uomo: le regole

Non è vero che le scarpe da uomo sono tutte uguali. Se è vero che le scarpe da uomo sono generalmente tutte chiuse, è altrettanto vero che la scelta è molto ampia sia per i modelli che per gli usi più appropriati per ogni tipo di scarpa.

Il galateo suggerisce di indossare scarpe abbinate alla cintura, con fibbia allacciata, stringate e in pelle nera. Questo consiglio è valido per ogni occasione; di norma non si dovrebbero indossare sneakers o scarpe da tennis se non durante l’attività fisica o lavori che richiedono una certa comodità.

Di certo in pochi, oggi, possono rispettare pedissequamente queste regole, sia per questione di adattabilità ad ogni situazione, sia per seguire una moda sempre più sportiva che elegante.

Tuttavia, la scelta di una buona scarpa da uomo non può prescindere da poche e fondamentali regole che dimostreranno in ogni occasione una spiccata cura per se stessi e per la propria immagine.

Partiamo dal modello, e da quelli che si devono conoscere e che si dovrebbero avere sempre a portata di mano nella scarpiera: il modello Oxford, il modello Derby e il modello Loafer.

I primi due modelli sembrano simili, ma hanno due differenze sostanziali: mentre il modello Oxford ha un’allacciatura chiusa, risultando più elegante, il modello Derby ha un’allacciatura aperta, più sportiva e informale. Le scarpe Loafer non hanno invece allacciatura e sono i più comuni mocassini.

Sul colore distinguiamo solo due tipologie: scarpe scure, come nero, blu o grigio scuro, e scarpe bianche, color cammello, beige e occasionalmente bianche. Le scarpe chiare vanno indossate solo di mattina, mentre dal pomeriggio alla sera andrebbero cambiate con scarpe scure.

Fino a massimo 30 anni sono tollerati anche altri tipi di colori, soprattutto sui ragazzi. Da adulti andrebbero invece mantenuti queste poche colorazioni.

Infine, una nota sul materiale: la pelle rimane sempre quello più sicuro e apprezzato, la carta da giocare per non sbagliare mai. Le scarpe di camoscio andrebbero indossate solo in inverno e in associazione con tessuti pettinati come flanella o velluto.

Voto

Staff NikyShoes

Lascia un tuo commento